EcoVillaggio Fruttariano a Koh Phangan

Il progetto, nato da Andrea Abazari durante il suo viaggio in Thailandia, è quello di costruire il primo Ecovillaggio Fruttariano nell'isola di Koh Phangan, che favorisca un'alimentazione etica e sana, basata su frutta e frutta-ortaggio, che sia sostenibile a livello:
  • Alimentare
  • Energetico
  • Economico
 

Se vuoi seguirci, entra sulla chat di gruppo Telegram: https://t.me/ecovillaggio_koh_phangan

Stiamo organizzando tutto quello che occorre per raccogliere le idee e partire con il progetto. Se lo vorrai potrai entrare a far parte del villaggio, o anche solo per venirci in vacanza, ogni volta che lo vorrai.
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

Superficie totale terreno 6.400 mq
Terreno aree comuni 4.200 mq
Terreno aree private 2.400 mq
Lotti totali 20 - 25
Superficie singolo lotto 80 mq
Ubicazione - zona piano strada
- zona scoscesa
- zona Fronte mare
Distanza dal mare 1 km
Strade 1 asfaltata
Costo totale singolo lotto
(compreso di tutto)
15.000 € - 18.000 €
diviso in 4 persone (a testa)
3.750 € - 4.500 €
diviso in 5 persone (a testa)
3.000 € - 3.600 €

Per chi desidera affittare la propria cupola (quando non sarà presente):

Ricavo lordo 200 € / a settimana (indicativo)
ROI (ritorno dell'investimento) Tra i 4 ed i 6 anni
Prospettive future Si prevede un incremento di valore minimo del 5% annuo.

 

F.A.Q. - Domande e Risposte

- Cosa comprende la quota totale?

I prezzi s'intendono TUTTO COMPRESO:

  • Terreno
  • Opere
  • Cupole private o bungalow.
  • Arredamento interno
  • Lavanderia comune
  • Strutture comuni (Cupola Centrale, Ristorante, Reception, Piscina)
  • Allacci di acqua, corrente ed internet
  • Costituzione e spese della società, ecc.

- Se sono da solo/a e non ho sufficiente denaro per acquistare un lotto completo ?

Le quote si possono anche acquistarle in cordate da 3-4-5 o più persone.
Basterà che vi organizzate tra di voi !
l'importante è che noi avremo 1 solo referente (proprietario), nell'atto ufficiale di acquisto.

Per aiutarvi in questo, chi ancora non avrà trovato persone con cui condividere l'acquisto, vi forniremo successivamente noi gli strumenti per mettervi in contatto con altre persone che cercano di aggregarsi come voi e potrete scegliere le date in cui desiderate venire in ecovillaggio.

- Come funziona esattamente, tra chi acquista il lotto in gruppo?

Esempio con 12 persone:
Ponendo un costo di 18.000 € e suddividendolo in 12 persone.
- Investirò una cifra totale di 1.500 €:  avrò così 4 settimane disponibili.
- Chi prima arriva, prima sceglie il periodo, ci sarà un sistema di prenotazione apposito.
- Se non ne usufruisce andranno in affitto le 4 settimane per fini turistici:
- Il 50% dei ricavi andrà suddiviso tra il gruppo.
- il 30% per pagare le spese
- il 20% alla società (di cui tutti siamo soci), per futuri progetti.

N.B: Le percentuali sono indicative, i conti esatti verranno conteggiati successivamente.

- Perché il prezzo del lotto è variabile?

Vorremmo cercare di accontentare più persone possibili, pertanto ci saranno differenti costruzioni, che hanno ovviamente prezzi diversi.
Sarà possibile scegliere tra una costruzione in Cupola oppure un bungalow, con costi più bassi, ma anche una minor durata nel tempo.
Stiamo valutando diverse opportunità, daremo maggiori dettagli appena possibile.

- Ci posso costruire anche qualcosa di mio, all'interno del mio lotto?

Essendo un ecovillaggio comunitario, le strutture dovranno essere in linea con la vision del gruppo, quindi sì, se rispetta le regole etiche ed ecologiche, se in accordo con il gruppo.

- Vorrei partecipare alla costruzione delle cupole, è possibile?

Certamente! Per coloro che vogliono partecipare alla costruzione dell'ecovillaggio, avranno uno sconto particolare sull'acquisto del proprio lotto.

- Quali sicurezze abbiamo sul pagamento dell'anticipo del terreno?

Ipotizzando il caso peggiore in cui, dopo 7 mesi, non riuscissimo a raggiungere la quota totale, il venditore è disposto a vendere anche 2 solo rai di terra (3.200 mq).
In questo caso potremmo decidere di rivenderlo anche dopo 1-2 anni, e di guadagnarci qualcosa, visto che mediamente l'incremento del valore del terreno aumenta circa del 5% all'anno.
Riassumendo, il rischio d'investimento è veramente basso.

-Che garanzie abbiamo se, per assurdo, il venditore scappasse con i soldi della caparra del pre-contratto?

Siccome il deposito si fa su di un terreno registrato, se lui dovesse scappare, gli rilevano la proprietà e loro la passerebbero a noi acquirenti.
Il pre-contratto che faremo non viene registrato, perché il Land office non registra i pre-contratti ma ha validità legale perché è una copia di un documento legale Thailandese.
Sono fogli numerati ed hanno valenza legale, con tutti i documenti del venditore, numero del terreno, ecc.
Viene così registrato il deposito. (E' così che funziona in Thailandia)
L'agente immobiliare (David) ha già verificato che il venditore non abbia debiti in banca o sia sotto leasing.

- Avrò un contratto di acquisto legale, quando verserò il saldo finale?

Certamente si, a breve costituiremo una società SRLS di cui tutti i sottoscrittori saranno soci pro quota e ne partecipano anche delle spese e degli utili.
Se il progetto totale costerà nel complesso (ad esempio) 600.000 € ed io verso 6.000 € avrò 1% della società proprietaria dell'ecovillaggio, compreso di terreno ovviamente.

Ad esempio, semplificando, se ci saranno 20 persone che versano 18.000€, e 5 persone che versano 15.000€, totale = 435.000€.
Ogni persona sarà registrata socia pro quota, in percentuale rispetto alla quota versata.

Per coloro che si aggregheranno in 3-4-5 persone, dovranno stabilire 1 persona sola (capogruppo) che risulterà socio, e quindi proprietario dell'ecovillaggio.

- Sono ancora indeciso/a se acquistare il terreno oppure fare solo donazione, cosa posso fare?

il tuo contributo, in questa fase, anche se piccolo, servirà a realizzare la prima parte di questo sogno (per bloccare l'acquisto del terreno).

Poi deciderai con calma, entro i prossimi mesi, se il tuo contributo versato servirà come:

  • anticipo all'acquisto del lotto
  • anticipo per la tua vacanza in ecovillaggio
  • semplice donazione perché credi nel progetto.

Quindi se puoi versare 1.000€  perfetto, ma se non riesci,
anche 500€ - 300- 200 - 100 € vanno benissimo.
Rimarranno comunque fruibili a tuo piacimento.

- Quanto devo versare per avere un lotto assicurato?

La quota minima per assicurarsi un lotto è di 1.000 € (servirà come anticipo).
Questa quota può essere raggiunta anche in gruppi da 4-5 persone.
In questa fase, mancano pochi giorni al 27 luglio, potete decidere di trovare voi altre persone che si aggregano, magari chiedendo ai vostri amici, oppure sul gruppo Telegram o sul gruppo FB, oppure cercheremo di aggregarvi noi, una volta che le persone si aggiungeranno.
Non necessariamente dovrete formare subito un gruppo, per poter versare.
I gruppi si potranno formare successivamente, fino ad esaurimento lotti.

- Se ora faccio questa donazione / anticipo e qualcosa va storto ?

Va inteso che, l'anticipo che viene versato in questa fase iniziale, è un potenziale acconto sull'acquisto del terreno,
pertanto s'inizierà a costruire solo nel momento in cui avremo tutti i soldi per comprare l'Intero terreno.
Se non raggiungessimo la quota necessaria, troveremo un'altro terreno, nel caso in cui esso non sarà più disponibile, perché il tempo a disposizione sarà terminato.

Ipotizziamo tutti i casi Estremi, per spiegare meglio come funziona:

[Caso B]
Tutto storto
Evento 1) Raccogliamo i soldi per l'anticipo del terreno e versiamo i 20.000 € al venditore come deposito per bloccare il terreno.
Evento 2) Non riusciamo a raccogliere i restanti soldi per acquistare il terreno.
Risultato Possiamo decidere in quel caso se acquistare solo 1/4  del terreno (versando solo altri 40.000€), per poi rivenderla magari tra 1-2 anni e ritornare quindi nell'investimento fatto.

Oppure, nel caso estremo, perderemo la caparra dei 20.000 €.

 

[Caso C]
Quota non raggiunta
Evento Non riusciamo a raccogliere i 20.000 € per l'anticipo del terreno.
Risultato La cifra raccolta verrà utilizzata per procurarci un terreno migliore, in attesa di una migliore occasione.

 

[Caso D]
Quota non versata dalla persona
Evento La persona versa l'acconto iniziale, ma decide  di non versare più il saldo completo.
Soluzione Dovrà trovare qualcun'altro che sia interessato a versare la quota per il lotto.
In questo caso sarà la nuova persona che dovrà versargli l'anticipo iniziale.Nel caso ci saranno, nel frattempo, nuovi interessati in lista di attesa, ovviamente vi aiuteremo nella sostituzione.
[Caso A]
Tutto Perfetto
Fase 1) Raccogliamo i soldi per l'anticipo del terreno e versiamo i 20.000€ al venditore come deposito per bloccare il terreno.
Fase 2) Raccogliamo i restanti soldi per raggiungere la quota del progetto .
Fase 3) Depositiamo al venditore il saldo per acquistare il terreno.
Fase 4) Procederemo alla costruzione dell'ecovillaggio.
Risultato Ognuno avrà il suo pezzo di terreno e cupola a disposizione.

 

- Quali sono i vantaggi di versare una quota adesso, oppure più avanti?

Coloro che verseranno, verranno aggiunti ad una lista di priorità, cioè potranno scegliere la posizione che avrà la propria cupola.
La zona è in parte pianeggiante, ed in buona parte in pendenza, pertanto le suddivisioni verranno fatte, tenendo conto dell'ordine di arrivo dei versamenti.
La priorità sarà calcolata contando sia il tempo che la somma versata.

- La Situazione Attuale?
(aggiornamento al 29 luglio 2018)

FASE 1:
27 Luglio 2018: Abbiamo raggiunto il contributo totale di 20.000€, necessari per il deposito del terreno !!

FASE 2:
A giorni firmeremo il pre-contratto di acquisto e verseremo così la caparra al venditore.

FASE 3:
Poi avremo 6-7 mesi di tempo per proporre il progetto completo in tutti i suoi dettagli, e raccogliere così tutti i soldi rimasti per l'acquisto.

 

News:

  • VOLI PER THAILANDIA:
    dal 9 settembre una nuova compagnia aerea italiana ha indetto tratte aeree verso la Tailandia a prezzi simil-Ryanair.
    https://www.airitaly.com/it-IT
  • QUALI VOLI E' PIU' CONVENIENTE PRENDERE?:
    Il modo più economico e conveniente (grazie alla segnalazione di Rada) sarebbe prendere un volo fino a Bankok, poi da Bangkok prendere un volo nazionale fino a Surat Thani, e poi da Surat Thani c'è il servizio transfer direttamente in aeroporto per Koh Phangan.
  • VISTO PRIMA DI PARTIRE:
    Ricordarsi che occorre richiedere il visto, prima di partire !
  • Lavorare in Thailandia (Work Permits) (news del 29 luglio) !
    Importanti modifiche sui permessi di lavoro in Tailandia. Un particolare cambiamento ed un enorme vantaggio per gli attuali e nuovi titolari di permesso di lavoro.
    "Ogni straniero che ha un permesso di lavoro in Tailandia può ora, lavorare ovunque, per chiunque (incluso se stesso), in qualsiasi condizione, e fare qualsiasi tipo di lavoro, che non sia escluso dall'elenco ufficiale dei lavori".

    Sostanzialmente sul WP (Work Permits) non c'è più scritto l'indirizzo di lavoro.

    Le richieste di permessi di lavoro possano ora essere fatte elettronicamente dall'interno e dall'esterno della Thailandia. (Vedi la storia in inglese qui .)
    - Ecco la news completa.

Sostieni questo progetto,
e aiutaci a realizzare questo sogno!

1) Per partecipare al crowdfunding (donazione) o per l'anticipo dell'acquisto del terreno è preferibile e consigliato versare la quota tramite Paypal:
www.paypal.me/MarcoBenedettini

NOTA BENE:
Per non pagare le commissioni occorre avere il Conto Bancario collegato con Paypal (oppure avere denaro sul portafoglio paypal).
E' possibile collegarlo gratuitamente andando su questo link.

Ricorda che per abilitarlo occorre qualche giorno, controllare l'estratto conto (PayPal addebiterà qualche euro per verificare che il conto sia intestato a voi) e scrivere la cifra che Paypal ha addebitato per confermare che il conto sia effettivamente nostro.

2) In alternativa effettuare direttamente un Bonifico Bancario a:

Beneficiario Marco Benedettini
Banca Bank of Balletta (Malta)
IBAN MT06VALL22013000000040020076090
SWIFT VALLMTMTXXX
Causale / Nota Donazione Progetto Freedome

Confermare il versamento a: marcobenedettini@gmail.com

3) Per coloro che proprio non riescono ad effettuare il bonifico, quindi solo in casi rari, è possibile inviare i soldi tramite PostePay.

Postepay: 4023 6006 4778 8456
intestata a Marco Benedettin
Causale: Donazione Progetto Freedome
C.F: BNDMRC82T09I726K